Notizie su mercato immobiliare ed economia

Alcuni consigli per preparare la propria casa in vista delle vacanze estive

Autore: Redazione

Spegnere le luci e il gas. Sono queste le prime cose da fare quando si sta partendo per le vacanze. Ma non solo. È importante anche sbrinare e scollegare il frigorifero, staccare le spine dalle prese, non pubblicizzare troppo la propria assenza e mettere un buon allarme che scoraggi una possibile visita dei ladri. Vediamo, nel dettaglio, come preparare la propria casa in vista delle vacanze

- Spegnere gli elettrodomestici: un’accortezza, questa, che oltre ad evitare spiacevoli incidenti aiuta a risparmiare energia. Il frigorifero, una volta sbrinato e pulito, deve rimanere con lo sportello aperto

- Non lasciare nulla in “stand-by”: i dispositivi se sono spenti, ma rimangono in “strand-by” consumano energia. Ecco perché, prima di chiudere la porta di casa, è bene spegnerli completamente

- Illuminazione: si può disattivare direttamente il contatore della luce, ma solo dopo essersi assicurati che non serve alcun tipo di illuminazione

- Evitare cortocircuiti: per evitare sovraccarichi di corrente ed eventuali cortocircuiti è sufficiente staccare tutte le spine dalle prese elettriche

- Acqua: chiudere l’acqua è una buona abitudine. Un rubinetto che perde può causare non pochi problemi

- Sicurezza: controllare porte e finestre. Non lasciare in bella mostra ogetti preziosi. Non fornire troppi dettagli circa la propria vacanza e il proprio periodo di assenza, soprattutto sui social network, e mettere un buon allarme

- Instillare il dubbio: un po’ di disordine in casa non è per forza segno di brutta abitudine. Lasciare, ad esempio, una t-shirt su una sedia o delle riviste sul tavolo può dare l’impressione che la casa non sia vuota. È bene poi chiedere al proprio vicino di ritirare la posta e se si ha un posto auto far paccheggiare qualcuno durante la propria assenza

Un ultimo consiglio. Prima di partire per le vacanze si può decidere di affittare il proprio appartamento, in questo modo la casa non rimarrà mai vuota, sarà sempre custodita, e si riuscirà anche a mettere qualche soldo da parte. Come unire l’utile al dilettevole

Articolo visto su
idealista.com