Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come creare il tuo spazio chillout in una terrazza di sei metri quadrati (o anche meno)

Autore: Lucía Martín (collaboratore di idealista news)

Li vedi spesso nelle terrazza dei locali e dei ristoranti: sono gli spazi chill out. Sono ambienti dove rilassarti, che ti ricordano le tue vacanze (passate o future). In definitiva una zona di riposo, evasione che sicuramente vorresti avere anche nel tuo miniappartamento. Tutto ciò è possibile, anche se non vivi a Buckingham Palace. Oggi ti diamo alcuni consigli utili per creare il tuo spazio relax in casa.
Come? Pablo García, de Atrezo Arquitectos, ci da qualche consiglio utile. Sicuramente ti serviranno.

Fase uno: studiare lo spazio

In funzione dell'orientazione della terrazza o del balcone (nord, sud, est o ovest) avremo bisogno di un ombrellone, delle tapparelle o magari niente. A nord non avremo un'esposizione diretta ai raggi del sole, a est il sole della mattina, mentre a sud possiamo godere del sole quasi tutto il giorno. Tutto ciò dobbiamo tenerlo in considerazione.

Inoltre conviene prendere le misure per sapere che mobili possiamo inserire e come farlo. Anche, quanto suolo abbiamo a disposizione con l'idea, ad esempio, di dargli un tocco più estivo, magari aggiungendo un parquet o un prato artificiale. Attenzione: questi prodotti possono assorbire molto calore e la stanza puo' trasformarsi in un forno, commenta Garcia.

Fase due: preparare lo spazio

"L'ideale è introdurre delle piante aromatiche come il rosmarino, che oltre al suo gradevole odore, scaccia gli insetti. Si possono usare anche dei vasi colorati e piante rampicanti per coprire le pareti", continua l'architetto. L'illuminazione è fondamentale: dobbiamo cercare di illuminarlo con lampade solari che hanno bisogno di luce durante il giorno per illuminarlo tutta la notte. "  Nel centro si possono usare dei lampadari, altre di piccole dimensioni si possono introdurre tra le piante e nelle pareti si possono utilizzare delle corone. Esistono anche dei cubi simili a dei tavolini che si illuminano. Un solo oggetto, due funzioni", aggiunge. Se si cerca intimità e un'illuminazione soffusa si possono utilizzare delle cesoie bianche che lasciano passare la luce, però ci proteggono. "Inoltre sono molto sensibili al movimento del vento e per questa ragione ci portano ancora più relax".

Fase tre: ammobiliare

"Cerca ciò che meglio si adatti alle tue necessità, scegli un divanetto o un cuscino dove puoi sdraiarti o un'amaca. I tavoli pieghevoli sono molti utili. Metti dei cuscini freschi di cotone per fare sedere gli ospiti e decorare l'ambiente. Adesso manca solo un po' di musica o una piccola fontana con il suono dell'acqua."

Per piccolo che sia il tuo balcone o la tua terrazza puoi far sì che diventi uno spazio ideale per trascorrere questo periodo dell'anno. In effetti, tavoli e sedie pieghevoli sono le più indicate: si possono utilizzare per far colazione, prendere un aperitivo o cenare e occupano meno di 2 m2 (nel mercato ci sono a meno di 60 euro). Ti consigliamo che abbiano una struttura metallica: resistono bene all'aperto senza rovinarsi.

Non ti rimane che aggiungere un cocktail, chiudere gli occhi e rilassarti!