Notizie su mercato immobiliare ed economia

Interventi di riqualificazione globale, l’ecobonus spetta solo sull’esistente

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Nel caso di ristrutturazione senza demolizione dell’esistente e ampliamento, l’ecobonus spetta solo per le spese riferibili alla parte esistente. A specificarlo è la guida “Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico” dell’Agenzia delle Entrate aggiornata a ottobre 2018.

Secondo quanto sottolineato, in caso di ristrutturazione senza demolizione dell’esistente e ampliamento, la detrazione spetta solo per le spese riferibili alla parte esistente. In quest’ultimo caso, comunque, l’agevolazione non può riguardare gli interventi di riqualificazione energetica globale dell’edificio, considerato che per tali interventi occorre individuare il fabbisogno di energia primaria annua riferita all’intero edificio, comprensivo, pertanto, anche dell’ampliamento.

Sono invece agevolabili gli interventi per i quali la detrazione è subordinata alle caratteristiche tecniche dei singoli elementi costruttivi (pareti, infissi, eccetera) o dei singoli impianti (pannelli solari, caldaie, eccetera). Se con tali interventi si realizzano impianti al servizio dell’intero edificio, la detrazione va calcolata solo sulla parte imputabile all’edificio esistente, non potendo essere riconosciuta sulla parte di spesa riferita all’ampliamento.

Si ricorda che condizione indispensabile per fruire della detrazione è che gli interventi siano eseguiti su unità immobiliari e su edifici (o su parti di edifici) esistenti, di qualunque categoria catastale, anche se rurali, compresi quelli strumentali (per l’attività d’impresa o professionale).

Usufruendo dell’ecobonus è possibile detrarre una parte delle spese sostenute per i lavori che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) o dall’imposta sul reddito delle società (Ires). In particolare, i titolari di reddito d’impresa possono fruire della detrazione solo con riferimento ai fabbricati strumentali utilizzati nell’esercizio dell’attività imprenditoriale.