Notizie su mercato immobiliare ed economia

Prescrizione delle bollette, alcuni chiarimenti

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Come funziona la prescrizione delle bollette? Quali sono i tempi da tenere in considerazione? Si tratta di un tema che suscita interesse e sul quale può esserci un pochino di confusione. Ecco alcune cose da sapere.

A fare luce sul tema è l'Unione nazionale consumatori. Secondo quanto ricordato, la prescrizione delle bollette consiste nel diritto di non pagare quanto dovuto per un dato bene o servizio nel caso in cui il pagamento venga richiesto oltre il periodo di tempo previsto dalla legge. 

Nello specifico, la prescrizione delle bollette di luce, gas e acqua scatta dopo due anni. Come spiegato, dunque, se si riceve una bolletta di conguaglio pluriennale gli importi oltre i due anni dalla data di emissione possono non essere pagati. Attenzione però: l'applicazione della prescrizione deve essere espressamente richiesta al fornitore in forma scritta.

Qualora si sia pagato quanto non dovuto, è possibile fare una contestazione e chiedere che la prescrizione venga applicata retroattivamente.