Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le città italiane con la migliore qualità della vita: vince Belluno, al secondo posto Aosta e al terzo Sondrio

Belluno / Wikimedia commons
Belluno / Wikimedia commons
Autore: Redazione

Belluno è la città dove la qualità della vita è migliore. Il centro veneto è al primo posto della classifica che misura il benessere dei territori italiani realizzata dal Sole 24 Ore. A conquistare i prime sette posti dell’indagine ci sono province alpine. In coda, invece, ci sono soprattutto le aree di Campania e Puglia. Facendo emergere, ancora una volta, il divario tra Nord e Sud del Paese.

Belluno ha conquistato il primo gradino del podio grazie soprattutto agli indicatori Giustizia e sicurezza, bene anche il settore Ricchezza e consumi e l’ambito Demografia e società. Guardando ai singoli parametri, Belluno si distingue per il minor numero di rapine in rapporto alla popolazione, per il basso valore dei protesti pro capite e per il tasso di occupazione.

Al secondo posto c’è Aosta, che conferma il suo primato nella categoria Demografia e ambiente, mentre al terzo si trova Sondrio, grazie alla vittoria nell’area Ambiente e servizi.

La parte bassa della classifica è occupata soprattutto da province campane (Avellino al 102° posto, Salerno al 105°, Napoli al 107° e Caserta al 110° e ultimo posto) e pugliesi (Foggia al 103°, Lecce al 104°, Brindisi al 106° e Taranto al 109°).

Le grandi città hanno registrato un generale calo. Milano rallenta su Ambiente e servizi e finisce all’ultimo posto sul fronte Giustizia e sicurezza. Roma arretra negli indicatori economici, perde il primato in Cultura e tempo libero, mentre nei parametri dell’ordine pubblico resta stabile al penultimo posto.

La top ten della classifica è occupata da:

  1. Belluno
  2. Aosta
  3. Sondrio
  4. Bolzano
  5. Trento
  6. Trieste
  7. Verbano-Cusio-Ossola
  8. Milano
  9. Gorizia
  10. Udine