Notizie su mercato immobiliare ed economia

Imu prima casa si paga il 16 dicembre la seconda rata

Autore: Redazione

Il 16 dicembre a pagare la seconda rata sarà anche la prima casa, oltre alla seconda e agli immobili diversi da quelli residenziali. A pagare saranno le abitazioni principali definite di lusso, che rientrano nella categoria a1/a8/a9/. Il resto dovrà versare la mini-imu il 16 gennaio

Ormai manca poco alla scadenza del 16 dicembre. Per i proprietari di prime case che ancora non sanno quando e se dovranno pagare, il governo ha stabilito che a pagare il saldo di dicembre saranno le prime case di lusso che rientrano nelle categorie

A/1 (immobili signorili)

A/8 (ville)

A/9 (castelli e palazzi)

Esenzione

Secondo quanto stabilito dal decreto legge 133 del 2013,  saranno invece esenti le prime case non di lusso e le seconde case che rientrano nelle seguenti categorie:

- Case adibite ad abitazione principale purché non rientranti nella categoria a/1, a/8 e a/9

- Casa coniugale assegnata a seguito di provvedimento di seperazione legale o divorzio

. Un solo immobile non locato posseduto dagli appartenenti alle forze armate, alle forze di polizia, al corpo nazionale dei vigli del fuoco e alla carriera prefettizia

- Immobile dato in comodato d'uso a un figlio, se così è deliberato dal comune dove è ubicato l'edificio

- Unità immobiliari delle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari

. Alloggi assegnati da iacp o da enti di edilizia residenziale pubblica

- Fabbricati rurali ad uso strumentali e terreni agricoli di proprietà di coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionisti iscritti nella previdenza agricola

Metodo pagamento

Per calcolare il saldo si dovranno applicare alla base imponibile (rendita catastale rivalutata del 5% e moltiplicata per il coefficiente corrispondente) le aliquote deliberate dai comuni entro il 9 dicembre

Per calcolarla, idealista.it ti fornisce un utile strumento

Clicca sull'immagine o su questo link


 

Mini-imu

Ma per molte delle prime case il pagamento è rimandato solo al 16 gennaio. In quell'occasione dovranno pagare i proprietari degli immobili ubicati nei comuni che hanno deciso di alzare l'aliquota rispetto a quella standard del 4 per mille. Il pagamento dovrà avvenire calcolando il 40% della differenza tra l'imu calcolata con l'aliquota standard e quella con l'aliquota

Ti potrebbe interessare

Ecco chi deve pagare la seconda rata

Consulta tutte le aliquote dei comuni

Come si calcola il saldo di dicembre

Come si compila il modello f24