Notizie su mercato immobiliare ed economia

Spesometro, cosa cambia per l’invio delle fatture

Autore: Redazione

Novità per lo spesometro. Secondo un emendamento al decreto fiscale approvato in Commissione Bilancio del Senato, i contribuenti potranno trasmettere i dati annualmente o semestralmente. Si tratta di una semplificazione della procedura che dal 2018 prevedeva scadenza trimestrale.

Diventa poi possibile il riepilogo cumulativo di tutte le fatture di un’impresa inferiori a 300 euro. Ma non solo. Per gli errori commessi nell’invio dei dati delle fatture del primo semestre 2016 saranno abolite le sanzioni, purché tali errori vengano sanati con un nuovo invio da effettuarsi entro febbraio 2018.

L’emendamento del relatore Sergio Lai ha voluto mettere al riparo lo spesometro dai numerosi problemi che sono stati registrati lo scorso settembre.

Articolo visto su
Agenzia (Agenzia)