Notizie su mercato immobiliare ed economia

Bonus mobili, comunicazione Enea obbligatoria per usufruire delle detrazioni

Autore: Redazione

La comunicazione all'Enea deve essere inviata anche in caso di acquisto di elettrodomestici se si vuol usufruire del bonus mobili. L'obbligo, introdotto dalla legge di Bilancio 2018 per quanto riguarda le detrazioni per le ristrutturazioni edilizie, è stato esteso anche al bonus mobili.

Secondo la normativa per ottenere la detrazione del 50% sugli interventi di ristrutturazione edilizia che consentono di conseguire un risparmio energetico, è necessario inviare una comunicazione entro 90 giorni dalla fine dei lavori. Il tutto per monitorare il risparmio energetico che può derivare da un intervento di ristrutturazione.  Adesso per mettersi in regola, bisognerà inviare la comunicazione anche entro 90 giorni dall'acquisto dei mobili.

Ma in occasione della presentazione del nuovo portale, l'Enea ha spiegato che tra gli interventi soggetti all'obbligo di invio ci sono: forni, frigoriferi, lavastoviglie, piani cottura elettrici, lavasciuga e lavatrici. 

Per inviare la comunicazione bisogna andare sul sito https://ristrutturazioni2018.enea.it/, creare un account con i propri dati anagrafici, usando le stesse credenziali utilizzate per l'ecobonus del 65%, inserire i dati dell'immobili, la descrizione dell'edificio e i dati relativi allo specifico intervento. Per gli elettrodomestici è necessario comunicare "la potenza elettrica assorbita (kW) e la classe energetica.