Notizie su mercato immobiliare ed economia

Pensioni, cumulo gratuito per professionisti e autonomi

Autore: Redazione

Da quest’anno, con la legge di Stabilità, il cumulo dei contributi è stato esteso ai lavoratori autonomi e al raggiungimento della pensione anticipata. Vediamo quali sono le novità.

Ora anche i professionisti e gli autonomi possono andare in pensione sommando gli anni di contributi maturati presso le varie gestioni previdenziali. E’ possibile, inoltre, utilizzare il cumulo anche per raggiungere la pensione anticipata con 41 e 42 anni di contributi.

Per quanto riguarda il cumulo gratuito esteso ai lavoratori autonomi e ai professionisti, da gennaio è possibile unire i contributi maturati presso le diverse gestioni se è stato raggiunto il diritto alla pensione in una delle casse previdenziali e se la pensione decorre a partire dal 1° febbraio 2017.

Da gennaio, inoltre, il cumulo può essere utilizzato anche per raggiungere la pensione anticipata introdotta dalla riforma Fornero nel 2012: 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne. Anche in questo caso, il diritto alla pensione non può decorrere prima del 1° febbraio 2017.

La Legge di Stabilità 2017 prevede, infine, la possibilità di rinunciare alla totalizzazione e alla ricongiunzione dei contributi per l’accesso al cumulo gratuito. La domanda di totalizzazione può essere revocata a patto che il procedimento amministrativo non sia ancora concluso. Si ha invece diritto al ritiro della domanda di ricongiunzione entro il termine del 1° gennaio 2018, a patto che l’importo dovuto non sia stato già pagato integralmente. Si ha in questo caso diritto alla restituzione delle somme eventualmente già versate.

Il cumulo gratuito permette ai lavoratori di andare in pensione sommando tutti i contributi maturati presso gestioni previdenziali diverse. A differenza della totalizzazione, nel cumulo ogni gestione liquida la sua quota separatamente. Questo vuol dire che l’importo della futura pensione sarà calcolato pro-rata tenendo presente le regole previste da ciascun fondo.