Notizie su mercato immobiliare ed economia

Tassi di interesse, aumenti in vista?

Autore: Redazione

Un fattore inatteso potrebbe modificare tutte le previsioni fatte negli ultimi mesi: l'inflazione. L'indice dei prezzi in europa si colloca infatti al di sopra del 2% per la prima in due anni. La conseguenza? se l'inflazione continua la bce, la banca centrale europea, potrebbe aumentare i tassi di interesse, fermi da due anni all'1%. Conseguenze per tutti, a partire dai mutui

Gli allarmi su un ritorno dell'inflazione circolano da alcune settimane. Diversi analisti avevano infatti avvisato che gli aumenti dei combustibili e delle materie prime alimentari si sarebbero fatti sentire. E non sbagliavano

La banca centrale europea, che era riuscita a mantenere ai minimi il costo del denaro per due anni, come misura anticrisi, dovrà adesso fare i conti con questo cambio di tendenza dell'indice dei prezzi

Un aumento dei tassi di interesse potrebbe infatti avere delle conseguenze negative sugli investimenti, i prestiti bancari e i tassi dei mutui a tasso variabile, dato che l'indice euribor dipende direttamente da essi