Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come aumentare la durata o l'importo di un mutuo già esistente

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Chi ha già acceso un mutuo per l'acquisto di una casa, potrebbe nel corso degli anni voler cambiare le condizioni dello stesso. La rinegoziazione del prestito può avvenire in due casi: quando si aumenta la durata del mutuo lasciando invariati gli altri aspetti o quando si vuol ottenere un capitale maggiore

-La rinegoziazione della durata del mutuo di solito prevede un aumento del numero degli anni necessari a restitutire il prestito, ottenendo così una rata minore

- La rinegoziazione che prevede un aumento del capitale erogato implica una serie di valutazione da parte della banca. Gli istituti di credito valuteranno se è possibile aumentare il capitale prestato senza aumentare la durata del piano di ammortamento. Ciò dipenderà dalla capacità reddituale del mutuatario, ovvero dalle reali possibilità che ha di far fronte alla restituzione del debito. Prenderà in esame altri aspetti come l'ammontare originario del finanziamento, il capitale residuo da pagare, le caratteristiche del mutuo

Se la banca accetta la tua domanda, sono due le opzioni possibili

1) lasciare in essere il vecchio mutuo e accenderne uno nuovo o un nuovo finanziamento per la parte relativa alla nuova liquidità. In questo caso il mutuatario avrà due rate diverse da pagare

2) rinegoziare il vecchio mutuo aggiungendo al debito residuo il nuovo capitale concesso. In questo modo si avrà una sola rata da corrispondere

Se l'istituto di credito non accetta di aumentare il capitale concesso, si può decidere di fare richiesta a una nuova banca e procedere alla surroga del finanziamento