Notizie su mercato immobiliare ed economia

Bankitalia, in diminuzione i tassi sui mutui e il ritmo di crescita delle sofferenze bancarie

Autore: Redazione

Mentre il Ministero delle Finanze lavora con l'Europa alla creazione di una bad bank, arriva una buona notizia sul fronte delle sofferenze bancarie. Ad aprile è infatti diminuito il tasso di crescita dei non performing-loans, di cui buona parte è costituita proprio dalle rate dei mutui di difficile riscossione. Intanto sono scesi anche i tassi applicati ai finanziamenti per l'acquisto della casa.

Secondo i dati mensili di Bankitalia, il tasso di crescita delle sofferenze bancarie è passato dal 14,9 di marzo dal 14,8 di aprile. In valore assoluto le sofferenze risultano a fine aprile 191,577 miliardi di euro dai 189,519 del mese precedente.

Tassi sui mutui

Dai dati comunicati da Banca d’Italia emerge inoltre che i tassi d'interesse, comprensivi delle spese accessorie, sui finanziamenti erogati nel mese alle famiglie per l'acquisto di abitazioni sono stati pari al 2,86% (2,95% nel mese precedente);