Notizie su mercato immobiliare ed economia

Scadenza della prima rata dell'Imu 2021, chi deve pagare e quando?

Pixabay
Pixabay
Autore: Redazione

Si avvicina la scadenza della prima rata dell'Imu 2021. Vediamo quando si paga e chi deve pagare, ma anche chi non è tenuto al pagamento dell'imposta sulla casa. Con un occhio anche al metodo di calcolo dell'Imu 2021

Non ci sono variazioni per la scadenza della prima rata dell'Imu 2021, il cui pagamento è previsto per il 16 giugno 2021. Stessa cosa per il saldo, o seconda rata dell'Imu 2021, che è prevista per il 16 dicembre 2021.

A pagare la prima rata dell'Imu 2021 saranno i proprietari di prime case di lusso (ovvero quelle comprese nelle categorie catastali A1- A/8 e A/9 e di immobili diversi dall'abitazione principale.
Ma chi non paga invece l'Imu 2021? Sono esonerati dal pagamento i proprietari di prime case non di lusso, e relative pertinenze, e gli immobili che usufruiscono dell'esenzione Imu 2021 sulla prima rata in virtù delle disposizioni della legge di bilancio 2021 e del decreto Sostegni.

Calcolo Imu 

Per quanto riguarda il calcolo dell'Imu 2021, non ci sono molte novità. La base imponibile è sempre la rendita catastale rivalutata del 5% e moltiplicata per i coefficienti previsti da ciascuna tipologia immobiliare. A questa si devono applicare le aliquote decise dai Comuni. Per la prima rata dell'Imu 2021 si applicano le aliquote previste dagli enti locali per il 2020, mentre per la scadenza della seconda rata di dicembre 2021 si applicheranno le nuove aliquote decise dai comuni per il 2021 e pubblicate sul sito del Mef entro il 28 ottobre 2021.