Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mutui per i giovani under 36, le migliori offerte delle banche per l’autunno 2021

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Nuova linfa per le richieste di mutui prima casa grazie al Decreto Sostegni Bis, che ha lanciato condizioni favorevoli per i mutui destinati ai giovani sotto i 36 anni con Iee inferiore a 40 mila euro. Ecco quali sono, secondo MutuiSupermarket.it, le migliori offerte di mutui giovani prima casa e in quali banche si possono trovare.

Secondo il portale MutuiSupermarket.it, spicca che l’incremento della domanda di mutui acquisto sia fortemente spinto proprio dalle fasce di età più giovani: gli under 36 sono cresciuti dal 38% delle richieste di gennaio al 48% del mese in corso. Questo fermento è contestuale all’annuncio a maggio delle nuove misure in loro favore, per poi “svettare” a settembre. Con l’arrivo di nuove offerte a breve, c’è da attendersi un boom.

In termini di loan-to-value, da gennaio a settembre MutuiSupermarket.it ha registrato la costante crescita del peso dei mutui con alto LTV, ovvero mutui che finanziano oltre l’80% del prezzo di acquisto dell’immobile. La quota di mercato dei mutui ad alto LTV da parte dei giovani ha visto una scalata da un 30% di gennaio ad un rilevante 62% a partire da agosto, dopo una stabilizzazione al44% di luglio.

Mutui prima casa: i tassi crescono, la surroga non piace più

A livello nazionale, l’andamento della domanda per finalità evidenzia la contrazione della componente surroga che è passata a spiegare dal 33% della domanda a gennaio 2021 al 22% nel mese di settembre. Al contrario da gennaio a settembre, la domanda di mutui acquisto è salita dal 63% al 72%.

Ciò si spiega in parte con l’aumento della componente nuovi mutui, spinta dai mutui giovani, in parte con l’aumento dei tassi sui finanziamenti che comincia a intravedersi. La media delle rilevazioni mensili dell’indice di riferimento per i mutui a tasso fisso IRS a 20 anni nel mese di settembre 2021 registra infatti un aumento dello 0.12% attestandosi a 0.37%. Il minimo negli ultimi dodici mesi è stato registrato a dicembre 2020: 0.01%. L’analogo indice per i mutui a tasso variabile nel mese di settembre 2021 registra una media di -0.55%, non sono state evidenziate variazioni rilevanti rispetto ai mesi precedenti.

Mutuo prima casa, le migliori offerte delle banche

Simulando un’operazione di acquisto prima casa a tasso fisso e a tasso variabile effettuata da un impiegato a tempo indeterminato di 34 anni con ISEE pari o inferiore a € 40.000 su un immobile situato a Milano del valore di € 220.000, con un importo richiesto di € 200.000 e la durata del mutuo 25 anni, le migliori offerte delle banche che ad oggi hanno aderito all’iniziativa risultano:

MutuiSupermarket.it
MutuiSupermarket.it

Mutui surroga, le migliori offerte di settembre

Per un’operazione di acquisto prima casa e una di surroga a tasso fisso e a tasso variabile effettuata da un impiegato a tempo indeterminato di 34 anni con un reddito mensile di € 2.400 su un immobile situato a Milano del valore di € 220.000, con un importo richiesto di € 140.000 e la durata del mutuo 20 anni, le migliori offerte risultano:

MutuiSupermarket.it
MutuiSupermarket.it