Notizie su mercato immobiliare ed economia

Realizzazione di una canna fumaria in condominio, chiarimenti sul consenso

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Via libera alla realizzazione di una canna fumaria in condominio anche senza il consenso degli altri condomini. A sostenerlo la sentenza n.136/21 del Tar della Regione Calabria, sezione di Reggio.

Nello specifico, come riportato da Casa e clima, il Tar ha sottolineato che "per costante giurisprudenza la collocazione di canne fumarie sul muro perimetrale di un edificio o una corte interna, salva la particolarità o la consistenza del manufatto, può essere effettuata anche senza il consenso degli altri condomini, purché non impedisca loro l'uso del muro comune e non ne alteri la normale destinazione con interventi di eccessiva vastità, appunto".

Se, dunque, ai condomini non è impedito l'uso del muro comuno e se non viene alterata la normale destinazione, la realizzazione di una canna fumaria in condominio è possibile anche senza il consenso degli altri condomini.

Etichette
Condominio