Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il nuovo campus della Bocconi a Milano con 300 posti letto

case per studenti
Nuovo campus Università Bocconi / Sda Bocconi
Autore: Redazione

Lo studio giapponese di architettura Sanaa ha firmato il progetto del nuovo campus Sda Bocconi a Milano, inaugurato di recente e insignito della certificazione Leed Platinum. Ecco come è fatta la nuova sede dell’università meneghina.

Case per studenti
Nuovo campus Università Bocconi / Piermario Ruggeri

Da via Sarfatti, sede principale dell’ateneo, il progetto si sviluppa verso sud, nell’area dell’ex-Centrale del Latte, a 15 minuti a piedi da piazza del Duomo e dai Navigli, in una zona raggiungibile con i mezzi pubblici di superficie e la metropolitana, circondata da stazioni di car/bike sharing.

Case per studenti
Nuovo campus Università Bocconi / Piermario Ruggeri

Con 130 milioni di investimento, gli architetti giapponesi hanno progettato quattro edifici dalle linee curve e luminose, tra cui una torre residenziale per gli studenti (la Residenza Castiglioni da 300 posti) e un centro sportivo – ultimo in ordine cronologico ad essere inaugurato pochi giorni fa – di 2 mila metri quadri. Il centro è completo di palestre, piste di atletica e piscina olimpionica. Servizi, come il parcheggio coperto, fruibili dalla cittadinanza intera, nel rispetto della filosofia della costruzione, che si pone come un elemento di apertura verso la città e i suoi abitanti.

Case per studenti
Nuovo campus Università Bocconi / Sda Bocconi

Restano gli elementi come i portici e i chiostri reinterpretati con linee curve, cortili e spazi aperti che creano percorsi di passaggio attraverso il parco.

Case per studenti
Nuovo campus Università Bocconi / Sda Bocconi

Un occhio alla sostenibilità e all’efficienza energetica: il progetto è fatto per sfruttare luce e ventilazione naturale, con pannelli solari e riciclo di acqua piovana. L’edificio ha ricevuto di recente la certificazione Leed Platinum.