Notizie su mercato immobiliare ed economia

Gli arabi investono nell'ex area Falck: progetto da 2 miliardi di euro

Fonte: Cristina Meneguzzo (wikipedia)
Autore: Redazione

Un investimento da 2 miliardi di euro spalmati nell'arco di 5-7 anni per lo sviluppo di un milione di m2 ad uso residenziale, commerciale e ricettivo. E' il piano che hanno in mente i tre fratelli sauditi del Fawaz Al Hokair group per l'ex area Falck di Sesto San Giovanni. A sopresa, il gigante immobiliare arabo è diventato partner di Milanosesto Spa, la società che detiene la zona.

Secondo le ultime indiscrezioni, entro due anni, Fawaz Al Hokair group potrebbe rilevare il 50% di Milanosesto, per lavorare fianco a fianco con l'attuale azionista di riferimento Davide Bizzi, che nell'ottobre del 2010 aveva rilevato l'ex sito industriale di Sesto San Giovanni dalla Risanamento. 

Lo sviluppo di Milanosesto porterà positive ricadute occupazionali sul territorio: il solo cantiere per la riqualificazione di tutte le aree ex Falck darà lavoro a circa 3.500 persone, senza contare l'indotto, a cui si aggiungeranno i 1.000 nuovi posti di lavoro che verranno creati nelle strutture dedicate allo shopping e leisure. "Siamo onorati - ha commentato Davide Bizzi, amministratore delegato di Milanosesto e socio di riferimento del Gruppo Bizzi & Partners - che un grande gruppo internazionale come Fawaz Alhokair abbia deciso di stringere una partnership con Milanosesto. L'incontro tra queste due realtà permetterà di accelerare i lavori di un progetto che ambisce a far diventare Sesto San Giovanni parte integrante ed integrata della Città Metropolitana di Milano, grazie anche alla presenza di strutture d'eccellenza come la Città della Salute e della ricerca".

"Questo progetto - ha concluso il fondatore e presidente di Fawaz Al Hokair group, Fawaz Al Hokair - è un punto di riferimento che rigenera una significativa porzione della città e accresce l'attrattività di Sesto San Giovanni grazie alla grande offerta di servizi per il tempo libero, attività di animazione per la famiglia, shopping, qualità della vita e del lavoro"