Notizie su mercato immobiliare ed economia

Un’incredibile villa vittoriana vuota, ma con una sorpresa: un tempio massonico

Messy Nessy
Messy Nessy
Autore: Redazione

Questa grande villa vittoriana situata a Bethlehem, in Pennsylvania (Usa), ha una particolarità: ospita un tempio massonico abbandonato in stile Art Deco e collegato all’abitazione principale dalla cucina. La villa è stata costruita nel 1863 da Elisha Packer Wilbur, nipote di Asa Packer, fondatrice della compagnia ferroviaria Lehigh Valley Railroad.

La villa è stata progettata in stile gotico vittoriano e dispone di 28 camere. Nel 1910 la proprietaria è deceduta e la casa è passata nelle mani dei massoni, che hanno costruito un grande tempio Art Deco attaccato alla villa dalla cucina. I due stili architettonici sono in netto contrasto, il che rende il tutto uno spettacolo insolito.

Per 90 anni i massoni hanno tenuto i loro incontri nel tempio e hanno utilizzato la grande villa per eventi sociali. Ma nel 2013 sono stati travolti da uno scandalo, quando la persona incaricata di organizzare gli eventi ha rubato un quarto di milione di dollari, i risparmi dei massoni, e la proprietà è stata venduta.

La villa è attualmente vuota, anche se è passata di mano nel 2015. I nuovi proprietari vogliono realizzare al suo interno appartamenti e uffici.