Notizie su mercato immobiliare ed economia

Abusivismo edilizio, la bat-caverna pignorata di moratti junior

Autore: Redazione

Il figlio del sindaco di Milano, letizia moratti, Gabriele, sotto processo perchè si rifiuta di pagare la ristrutturazione, per altro illecita, di casa. Dopo essersi fatto costruire palestra, piscina, poligono di tiro e parcheggio auto a scomparsa, infatti, non paga perchè sostiene che i lavori sono stati eseguiti male

A darne notizia è il quotidiano il giornale e il fatto quotidiano la riprende. Al palazzo di giustizia di Milano è in corso una causa civile intentata dall'azienda hillite che ha eseguito i lavori sulla casa di Gabriele moratti trasformando un laboratorio in una dimora avveniristica, essendo un'impresa specializzata in domotica, cioè nel progettare case intelligenti piene di elettonica e meraviglie

Il giudice ha già deciso che il proprietario di caso deve sborsare 127 mila euro per la ristrutturazione "stile caverna di batman", ma lui si rifiuta, così gli viene pignorata la casa e gli viene bloccato il conto dal monte dei paschi di Siena, più il sequestro di un quinto dello stipendio: 1242 euro che moratti junior riceve dall'azienda petrolifera paterna per le sue prestazioni di amministratore

Ora siamo al ricorso per le quattro unità abitative aggiunte abusivamente in via ajraghi, accorpate in un'unica dimora, sotto la dicitura: "ampliamento ristrutturazione edilizia" per "laboratori arti e mestieri"

Insomma, il tentativo di non pagare per la dimora superlusso ha messo in luce il vero problema: l'abuso edilizio. Tutto questo mentre sua madre, letizia moratti promette un piano urbanistico con più verde per la città