Notizie su mercato immobiliare ed economia

Distanza minima tra due immobili: quant'è è e chi la stabilisce

Autore: Redazione

Le case nuova di costruzione devono rispettare una distanza minima dagli edifici vicini di almeno 10 metri. E soprattutto la legge nazionale non può essere modificata dai regolamenti comunali, che in più occasioni hanno ridotto tale disposizione. Lo stabilisce una sentenza del tar della Lombardia

Si tratta di uno dei contenziosi più diffusi nei tribunali italiani. La distanza di 10 metri, rispetto alle pareti con finestre, è dunque sacrosanta. Così lo stabilisce l'articolo 9 del decreto ministeriale del 1968, n. 1444

Articolo visto su
(Italia oggi)