Notizie su mercato immobiliare ed economia

Gli italiani sono straricchi di case (grafico)

Autore: Redazione

Considerate le attività reali, case, terreni e pertinenze, più quelle finanziarie, depositi, titoli e azioni, gli italiani sono i più ricchi tra tutti i paesi ricchi del g7. A dirlo è un rapporto della banca d'Italia, che mostra come gli immobili siano la spina dorsale del nostro benessere

8.640 miliardi di euro è la ricchezza netta complessiva misurata a fine 2010, praticamente invariata rispetto al 2009. (+0,4%) al netto dei prezzi. Si nota inoltre, in questo periodo, un lieve spostamento dal settore finanziario a quello immobiliare, che è cresciuto dell'1,1%. Rispetto al 2007, anno d'inizio della crisi, la ricchezza complessiva è calata del 3,2%, una cifra tutto sommato bassa rispetto alla gravità della situazione, sebbene sarà interessante vedere i dati dell'anno prossimo

Crescono i debiti. Pur continuando ad essere celebri risparmiatori con l'allergia ai debiti, rispetto agli altri paesi del g7, gli italiano stanno modificando lentamente questa tendenza. Le passività infatti sono aumentate del 5,4% e attualmente i debiti rappresentano l'82% del reddito, quando in francia e in germania è del 100%, negli usa e giappone del 130% e nel regno unito del 170%

2 volte più ricchi in 15 anni. Ma il dato più impressionante corrisponde alla crescita della ricchezza netta dal 1995 al 2010, in cui abbiamo assistito al raddoppio dei valori, come si vede dal grafico (clicca per ingrandirlo). Gli immobili e i terreni rappresentano ad oggi il 62,2% del totale

Più ricchi di tutti. Il rapporto tra patrimoni degli italiani e redditi disponibili è di 8,3 volte. 142.000 euro è infatti la ricchezza media, mentre meno di 20mila euro è il reddito medio (calcolato, ovviamente, sull'enorme evasione fiscale e senza tenere conto dell'economia sommersa). Nel regno unito, secondo in classifica, questo rapporto è 8. Seguono francia (7,5) e giappone (7), il canada (5,5) e gli stati uniti (4,9)ç

Grafico: la composizione della ricchezza reale degli italiani

Leggi anche: saremo anche ricchi, ma andiamo sempre di più al discount

Scopri come ci dipinge il giornale francese le figaro