Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le 25 migliori multinazionali del mondo in cui lavorare

Autore: Redazione

Se il vostro sogno è lavorare in una multinazionale, visto che ci siete potete puntare in alto e mandare il vostro curriculum ad una delle 25 milgiori aziende del mondo in cui lavorare. Per il secondo anno consecutivo, great place to work ha stilato questa particolare classifica dove ad aggiudicarsi il primo premio è stata la società di software e servizi di business abalytics, sas, dopo essersi piazzata seconda l'anno scorso. Secondo posto per google (quarta nel 2011),  medaglia di bronzo per netapp

I criteri di selezione

Fiducia nel management, orgoglio per il proprio lavoro, buoni rapporti con i colleghi. Questi i tre ingredienti principali per misurare l'eccellenza dei luoghi di lavoro. Per essere compresa nella lista, la società deve essere compresa in almeno cinque classifiche nazionali di great place to work e deve avere almeno il 40% dei dipendenti dislocato al di fuori del paese in cui c'è l'headquarter. Per valutare le organizzazioni si utilizzano due strumenti principali. Il primo è il sondaggio in forma anonima tra i dipendenti  (trust index)- che pesa per i due terzi sulla valutazione- e il questionario di gestione (culture audit) compilato dai responsabili delle risorse umane per spiegare le politiche realizzate dall'impresa

La classifica

Ecco la classifica delle 25 migliori aziende in cui lavorare

1) sas

2) google

3) netapp

4)kimberly-clark

5) microsoft

6) marriott

7) fedex express

8) w.l. Gore & associates

9) diageo

10) autodesk

11) pepsico

12) ernst&young

13) telefónica

14) monsanto

15) intel

16) national instruments

17) general mills

18) american express

19) accor

20) mcdonald's

21) cisco

22) novo dordisk

23) quintiles

24) sc johnson

25) mars