Notizie su mercato immobiliare ed economia

I prezzi degli affitti degli uffici ci dicono dove va l'economia (scarica rapporto in pdf)

Autore: lvilei

Il mercato degli uffici in tutta europa, salvo alcune eccezioni, perde colpi. Con la crisi economica e la chiusura di molte imprese si liberano sempre più mq e come conseguenza i canoni scendono. Dal rapporto trimestrale di jones lang lasalle, dedicato a questo settore del real estate, è facile capire dove l'economia tira e dove no: in calo tutte le principali capitali, con pessime performance a Roma e Milano, mentre in controtendenza troviamo le città medie, come lione in francia o dusseldorf in germania

{C}

{C}

{C}

L'european office index di jones lang lasalle, che monitora le performance delle locazioni per gli uffici prime nell'ambito della regione europea, ha subìto infatti una riduzione dello -0,6% nel corso del quarto trimestre del 2012 e un -1,5% rispetto a un anno fa. Le maggiori contrazioni nelle locazioni nell'ambito del trimestre sono state registrate a mosca (-4,2%), Milano (-3,8%) e parigi (-3,1%), compensate dagli incrementi nelle locazioni a lione (+5,6%), düsseldorf (+4,0%) e monaco di baviera (+1,6%)

In nove mercati ora i canoni prime si sono attestati su valori inferiori ai livelli di fine 2011, inclusi dublino (-6,3%), madrid (-5,8%) e Milano (-5,7%). Anche a parigi i canoni hanno subìto un indebolimento registrando un -7,2%. Nel corso dell'anno, otto mercati dell'indice hanno evidenziato un aumento dei canoni prime guidati da düsseldorf (+8,3%), lione (+5,6%) e lussemburgo (+5,3%).

Nello "european office property clock" elaborato dalla società si consulenze, vediamo le indicazioni per i prossimi mesi. Londra come sempre è un caso a sé, ma è istanbul la città in cui la crisi non solo non c'è stata, ma nemmeno ci sarà. San pietroburgo, lussemburgo e manchester sono le altre emergenti

Le città tedesche sono quasi tutte ben posizionate, a conferma di un'attività economica che regge i colpi della crisi e va avanti in modo costante. Sul fronte francese lione in questo senso è posizionata meglio di parigi, grazie alla nascita di diverse imprese del settore 2.0

Se Milano è malata, Roma sta malissimo e si trova in compagnia di atene, madrid, dublino o barcellona. Per chi non ha lavoro e pensa di spostarsi questi dati potrebbero essere d'aiuto per capire dove l'attività economica è più vivace