Notizie su mercato immobiliare ed economia

Alloggi a canone concordato ai giovani in cambio di lavori di volontariato

Autore: Redazione

L'iniziativa interesserà ai tanti giovani alle prese con affitti troppo alti rispetto alle loro possibilità finanziaria e costretti a scegliere l'opzione di un appartamento in condivisione. È nato infatti il progetto "ospidalità solidale" rivolto ai ragazzi tra i 18 e i 30 anni che riceveranno 22 alloggi con un affitto non superiore ai 300 euro mensili in cambio di lavori di vicinato solidale

Il progetto è stato messo a punto dal comune di Milano che ha stilato le linee guida per il bando. Il prossimo step sarà individuare sempre attraverso il bando il soggetto che dovrà gestire il progetto, un ente senza scopo di lucro che potrà gestirlo per un periodo non superiore ai 10 anni. I soggetti che potranno partecipare al bando sono: studenti, ricercatori, studenti-lavoratori, lavoratori con contratto di stage, formazione, apprendistato, a tempo determinato, a progetto e ritenuta d'acconto occasionale

I ragazzi ammessi al bando potranno usufruire di alloggi cosiddetti "sottosoglia" ovvero troppo piccoli per essere assegnati tramite graduatoria erp. Le case sono situate in via del Turchino, via Demonte e via Monte Rotondo, nei quartieri popolari Ponti e Cà Granda Nord/Monterotondo. Per poter avere diritto agli appartamenti, i giovani dovranno svolgere attività di vicinato solidale, secondo le esigenze del quartiere, principalmente saranno lavori di doposcuola, animazione culturale-ricreativa, attività di coesione sociale e supporto al comune per la diffusione del rispetto delle regole e del corretto uso degli spazi comuni