Notizie su mercato immobiliare ed economia

Abolizione imu prima casa, accordo vicino. Ma a che prezzo? (diretta twitter)

Autore: Redazione

Twitta angelino alfano l'avvicinarsi dell'accordo sull'imu prima casa, a poche ore dal consiglio dei ministri che dovrà sciogliere il nodo sulle coperture finanziarie. Tutti i giornali annunciano già la sospensione, ma in pochi mettono in evidenza le postille: per sopperire al mancato gettito bisogna fare le capriole contabili. Si pensa ad aumenti su alcolici, giochi d'azzardo, ma soprattutto al prelievo sulle seconde abitazioni

I proprietari di prime abitazioni dovrebbero così vedere confermata la sospensione anche della rata di dicembre, dopo quella di giugno. Lo sforzo del governo per raggiungere questo obiettivo è però immane e, secondo alcuni analisti, impossibile. Tanto che alla fine l'introduzione della service tax, con un'abile mossa di prestigio, metterà fine a questa pantomima

Il governo ha infatti bisogno di 6,5 miliardi di euro. È la somma necessaria a coprire il mancato gettito imu di quest’anno (quattro miliardi), ad evitare l’aumento dell’iva almeno fino a capodanno (un miliardo), rifinanziare la cassa integrazione in deroga (un altro miliardo) e le missioni militari all’estero

Il tesoro ne ha trovati nel bilancio due e mezzo, un altro miliardo (forse uno e mezzo) dovrebbe arrivare dal maggior gettito iva che - sempre sulla carta - garantiranno le fatture arretrate emesse dai più fortunati creditori dello stato. Qualche centinaio di milioni sarà raggranellato grazie agli effetti delle riduzioni di spesa volute da monti e forse dal taglio di alcuni programmi dei cosiddetti «Aiuti alle imprese» Così come previsti dal piano giavazzi. Per raggranellare il resto si farà ricorso all’aumento delle   Tasse indirette: sui giochi e gli alcolici. Ma anche le seconde abitazioni sfitte rischiano il salasso

Intanto un sondaggio condotto da la stampa e l'università tor vergata di Roma mette in luce un curioso orientamento degli italiani: sono pochissimi a volere l'abolizione completa dell'imu. La maggior parte voleva una diversa redistribuzione nei pagamenti. Stipendi e lavoro interessano molto di più. Ma tant'è

Segui la diretta twitter con l'ultima ora sull'imu (lasciando aperta questa pagina si aggiornerà automaticamente)