Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come si calcola l'importo dell'affitto a canone concordato (scarica pdf)

Autore: Redazione

Con la riforma della cedolare secca sugli affitti si apre probabilmente una nuova epoca per molti proprietari e inquilini. La riduzione dell'aliquota al 10% per l'affitto a canone concordato rende infatti quest'opzione più vantaggiosa che mai, tanto che su google si è scatenata la ricerca di informazioni al riguardo. Ma come si calcola il canone?

Innanzitutto precisiamo che non esiste un unico calcolo. I parametri per la determinazione del canone concordato sono infatti stabiliti da ogni comune, in collaborazione con le associazioni di proprietari e inquilini. Non tutti i municipi italiani hanno inoltre regolato tale materia. I più attivi sono quelli del centro Italia

L'uppi, unione piccoli proprietari italiani, fornisce tuttavia un modello di massima in cui si può vedere quali elementi influenzano la determinazione del canone. All'incirca ogni comune italiano prende in esame questi parametri, salvo piccole eccezioni. Visualizza la scheda o scaricala in pdf

Leggi anche:

Come si esercita l'opzione della cedolare secca

Come funziona l'affitto a canone concordato

Articolo visto su
idealista.it/news