Notizie su mercato immobiliare ed economia

Affitti in nero: irregolari due studenti su tre, al via un patto anti evasione

Autore: Redazione

Solo nell'ultimo anno  le fiamme gialle hanno scoperto più di 11 milioni di euro di evasione. E quella degli affitti in nero è una vera e propria piaga per la capitale, dove due inquilini su tre sono irregolari. Da qui un patto anti-evasione che comprende anche la distribuzione di un vedemecum alle matricole "Studia e vivi a Roma"

Tra il 2012 e il 2013 le fiamme gialle hanno inviato 6900 questionari a studenti fuori sede per stanare proprietari di case che affittano in nero. Su 847 finora controllati, in 500 casi sono state incontrate delle irregolarità. Praticamente solo uno su tre aveva un contratto regolare. Il 20% aveva solo un accordo verbale, un altro 35% ha affermato di essere ospite di terze persone e il 10% era proprietario dell'immobile

Dati allarmanti che hanno spinto la finanza a siglare un patto anti-evasione con la regione, Laziodisu, Campidoglio e tre atenei romani (Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre). Un patto che prevede, tra le altre cose, la distribuzione di un vademecum "studi e vivi a Roma" che offre a studenti consigli sugli affitti a Roma in tema di agevolazioni, benefici fiscali, alloggi adisu

Non si deve dimenticare inoltre che la normativa sulla cedolare secca prevede importanti sconti sul canone di locazione agli studenti che denunciano un affitto nero

Ti potrebbe interessare

- Come risparmiare l'80% dell'affitto denunciando i contratti in nero

-Affitti in nero: pagavo 350 euro, ora ne pago solo 50