Notizie su mercato immobiliare ed economia

Entra in vigore l'isee 2014, le novità per la casa del nuovo riccometro

Autore: Redazione

L'8 febbraio è entrato in vigore ufficialmente il nuovo isee 2014 che contiene importanti novità per il settore casa. Ecco tutto ciò che devi sapere sul nuovo riccometro

- Il patrimonio immobiliare ai fini imu: il valore del patrimonio immobiliare è uguale al valore dei fabbricati, delle aree fabbricabili e dei terreni, come definito ai fini imu al 31 dicembre dell'anno precedente, indipendentemente dai mesi di possesso e dall'esenzione o meno dall'imposta

A questo si detrae l'eventuale debito residuo per un mutuo contratto per l'acquisto della casa o per la costruzione del fabbricato, in essere al 31 dicembre dell'anno precedente alla presentazione dell'isee

- Valore casa eccedente i 52.500 euro: per le famiglie che vivono in abitazione di proprietà, il valore della casa, al netto del mutuo residuo, viene considerato solo per la parte eccendente i 52.500 euro, al quale si sommano 2500 euro per ogni figlio convivente successivo al secondo. Se superiore alle predette soglie, il valore si rivela in misura pari a due terzi della parte eccedente

- Casa all'estero: per chi possiede case all'estero, il patrimonio immobiliare è quello definito ai fine del pagamento dell'imposta ivie sulle abitazioni possedute fuori dai confini dai residenti in Italia

Dal valore così ottenuto si detrae l'eventuale debito residuo, esistente alla data del 31 dicembre dell'anno precedente, per mutui contratti per l'acquisto dell'immobile o per la costruzione del fabbricato