Notizie su mercato immobiliare ed economia

Anche il mercato del lusso scricchiola, ecco cosa succede a Roma e Milano

Autore: Redazione

Il mercato delle residenze di lusso ha sicuramente visto tempi migliori. A pesare sul settore ci sono una domanda contenuta e un'offerta in continuo aumento. Guardando al secondo semestre del 2013 si scopre che a Milano il 95% degli immobili immessi sul mercato non ha trovato compratore. E Roma non se la passa meglio

Almeno questo è quanto emerge dall'osservatorio sulle residenze di lusso elaborato da tirelli & partners insieme a nomisma sul secondo semestre 2013. A Milano, in particolare, è stata registrata una vera e propria fuga dal centro storico. Un trend al quale si è opposta una maggiore dinamicità nell'area di corso magenta e nella zona residuale

A Roma la situazione non è molto diversa, gli ultimi mesi del 2013 non hanno evidenziato miglioramenti. Ad incidere la scarsa qualità dell'offerta e la scarsa propensione dei proprietari a concedere gli sconti richiesti rispetto al prezzo offerto. Ma, rispetto alla situazione milanese, nella capitale è stata registrata una crescita della domanda e offerta nelle zone parioli-salario-Trieste e vigna clara-camilluccia

E se da un lato il calo dei prezzi è contenuto, dall'altro si sono allungati i tempi di vendita. In media si sono raggiunti i 18,8 mesi a Milano (per l'usato si arriva anche a tempi superiori ai 20 mesi) e i 5,4 mesi a Roma, con punte di 7 mesi. La speranza è che il clima di pessimismo e sfiducia che ha caratterizzato gli ultimi anni stia mutando e che il mattone torni a fare gola