Notizie su mercato immobiliare ed economia

Quanto pagano gli inquilini nelle vie dello shopping più care d’Italia

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

In Italia è la nota via Montenapoleone, a Milano, la strada dello shopping più costosa per chi è in affitto. A dirlo la 27esima edizione del report “Main Streets Across The World”, realizzato dalla società Cushman & Wakefield.

L’indagine analizza oltre 500 tra le principali strade commerciali del mondo, classificando le più care in ogni Paese preso in esame. Secondo il report, gli affitti nelle strade dello shopping per eccellenza sono lievitati in media del 35% rispetto allo scorso anno.

Il nostro Paese occupa il quinto posto e arriva dopo gli Stati Uniti (1° posto), con la sua Upper 5th Avenue a New York; Hong Kong (2° posto), con Causeway Bay; Parigi (3° posto), con gli Champs Elysees; Londra (4° posto), con New Bond Street.

In via Montenapoleone, come emerge dal report, si pagano 10.000 euro al metro quadrato all’anno. Lungo la celebre strada milanese i prezzi di affitto dei locali al metro quadrato sono aumentati del 25%. L’Upper 5th Avenue di New York, in cima alla classifica, vanta un prezzo al metro quadrato all’anno pari a circa 33.800 euro.

Ma sui mercati Emea (Europa, Medio Oriente e Africa) figura anche un’altra città italiana. Si tratta di Roma, con la sua via Condotti, che risulta essere la quarta più costosa. Qui si pagano 9.500 euro al metro quadrato all’anno.