Notizie su mercato immobiliare ed economia

Eurostat: prezzi delle case su del 3%, in Italia (e Cipro) l'unica caduta dell'Eurozona

Autore: Redazione

Nel primo trimestre del 2016 nella zona euro il prezzo delle case è cresciuto del 3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In Italia, analogamente da quanto certificato dall'Istat, il valore delle abitazioni è caduto dell'1,2%, il solo calo registrato nell'Unione insieme a quello di Cipro.

Se nell'eurozona il prezzo delle case è aumentato del 3%, nell'Unione Europea il valore è cresciuto del 4%. I maggiori incrementi si sono registrati in Ungheria (15,2%), Regno Unito (+8%), Islandia (+7,9%), Irlanda (7,4%) e Portogallo (+6,9%). L'Italia, insieme a Cipro, sono stati gli unici Paesi dove si è registrata una caduta (-1,2%).

Prendendo in considerazione il trimestre precedente (l'ultimo del 2015), il prezzo delle case è cresciuto dello 0,4% nell'eurozona e dello 0,7% nell'Unione Europea. In Italia si è registrata una flessione dei valori dello 0,4%.