Notizie su mercato immobiliare ed economia

Fitch: “Nel 2017 proseguirà la crescita dei prezzi delle case, ma a ritmo più lento. In Italia attesa una stabilizzazione”

Fitch Ratings
Fitch Ratings
Autore: Redazione

Cosa attendersi dal mercato immobiliare nei prossimi mesi? A fare una previsione è il “Global Housing and Mortgage Outlook – 2017” di Fitch. A livello globale per il 2017 si prevede una crescita dei prezzi delle case, ma a ritmo più lento. Proseguiranno, poi, gli sforzi dei governi volti a smorzare un’impennata verso l’alto. Per quanto riguarda l’Italia, dopo anni di ribassi, ci si attende una stabilizzazione.

Diversi mercati presentano le condizioni ideali per un rapido aumento dei prezzi delle case, con la combinazione di bassi tassi di interesse, mutui più accessibili, crescita economica costante e limitata disponibilità di alloggi. Fitch Ratings prevede che questa situazione proseguirà nel 2017 e questo si riflette in un outlook stabile o stabile/positivo per il mercato immobiliare e il mercato dei mutui per 19 dei 22 Paesi esaminati da questo rapporto.

L’Europa, in generale, si mostra meno “costosa”. Nella maggior parte dei Paesi europei i prezzi delle case sono scesi a partire dal 2010. Le conseguenze della crisi finanziaria del 2008 si sono tradotte in una caduta dei redditi più lenta rispetto ai prezzi delle case in Spagna, Italia, Grecia, Irlanda, Portogallo e Paesi Bassi.

Fanno eccezione in Europa la Germania, la Norvegia e il Regno Unito. In questi Paesi l’acquisto di case è diventato più dispendioso, soprattutto perché questi mercati hanno evitato il peggio della crisi finanziaria e hanno vissuto un lungo periodo segnato da una robusta crescita economica, con i prezzi alimentati dal minimo storico toccato dai tassi di interesse.

In Italia, a livello regionale, il Sud ha sofferto di più rispetto al Nord, con una diminuzione dei prezzi maggiore. In Calabria, in particolare, i prezzi sono scesi di oltre un quinto in quattro anni, mentre in Veneto le case hanno mantenuto i loro valori.

Per il nostro Paese, Fitch si aspetta una marginale crescita dei prezzi delle case nel 2017, guidata da una migliorare domanda di abitazioni, una maggiore disponibilità di credito e bassi tassi di interesse. Nelle aree meridionali la situazione rimarrà stagnante, con ancora un eccesso di offerta di immobili.