Notizie su mercato immobiliare ed economia

La mappa degli sfratti emessi in Italia nel 2016 per regione e città capoluogo

Autore: Redazione

Nel nostro Paese nel 2016 sono stati emessi 61.718 provvedimenti di sfratto. Sebbene si registri un 4,6% in meno rispetto all'anno precedente, è in aumento la percentuale per morosità (l'88,8% a fronte dell'88,2% del 2015). La mappa di idealista news presenta i provvedimenti divisi per regioni e città capoluogo secondo i dati dell'Ufficio centrale di statistica del Ministero dell'Interno, elaborati dal IX Rapporto Uil sulle politiche abitative.

Pur avendo registrato una lieve diminuzione del 4,6% rispetto all’anno precedente, in Italia i provvedimenti esecutivi di rilascio di immobili ad uso abitativo sono stati 61.718, ma di essi ben 54.829 sono dovuti a morosità o altra causa (l’88,8% a fronte dell’88,2% del 2015). Rispetto all’anno precedente, sono aumentate del 3,2% le richieste di esecuzione di sfratto che ammontano, nel 2016, a 158.720, mentre gli sfratti eseguiti sono stati 35.336 con un aumento dell’8% rispetto al precedente anno. 

Considerando gli sfratti emessi nel 2016 nelle città capoluogo di Regione, Roma registra il più alto numero di procedure di rilascio di immobili ad uso abitativo, pari a 5.580, seguita da Torino (2.526) e Napoli (1.968), mentre Catanzaro non ha visto presentare alcuna richiesta. Se analizziamo 4 la consistenza della causale “morosità” sul numero di sfratti emessi, emerge che a L’Aquila, Campobasso e Potenza, questa causale ha inciso per il 100%.