Notizie su mercato immobiliare ed economia

Aste enti morali, la mappa degli immobili in vendita in tutta Italia

idealista/news ha preparato la mappa con gli immobili degli enti morali che finiranno all’asta il prossimo 18 dicembre

Autore: Redazione

Poco meno di 50 immobili all’asta, tutti di proprietà di enti morali. Scade il prossimo 18 dicembre il termine ultimo per presentare le offerte per le proprietà immobiliari messe in vendita da Unicef, associazioni no profit e istituti religiosi.

Il bando è stato diffuso dal sito www.entimorali.it e idealista/news ha preparato una mappa con gli immobili che finiranno all’asta. Anche se non si tratta di una asta “tradizionale”.

La “Gara di Offerte”, come viene definita, non prevede mai un prezzo base vincolante come nelle aste dei tribunali essendo in questo caso una vendita volontaria di un immobile effettuata da uno o più Enti morali o Istituti religiosi che per motivi di trasparenza utilizzano questa modalità di vendita.

Tanto che, solo a fini descrittivi, viene indicato il valore generalmente derivante da una stima di un tecnico di loro fiducia. Chiunque è interessato ad acquistare il lotto immobiliare, pertanto, può offrire il prezzo per cui è disposto ad acquistare l’immobile indipendentemente dal valore di stima indicato.

Quando il Notaio avrà inviato agli Enti proprietari il verbale con evidenziata l’offerta più alta pervenuta su ciascun lotto gli Enti stessi potranno accettare tali offerte inviando una lettera raccomandata a ciascun vincitore oppure potranno non accettare le offerte che non riterranno congrue rispetto alla propria aspettativa.

Nel caso in cui i lotti immobiliari siano posti in vendita in modalità Gara di offerte l’immobile viene aggiudicato al soggetto offerente che ha inviato, entro il termine indicato nell’avviso di gara, la Proposta Irrevocabile d’Acquisto con il prezzo più alto ritenuto congruo dall’Ente proprietario (che valuta la congruità della migliore offerta pervenuta in base a proprie insindacabili valutazioni quali valori di mercato, tipologia immobile, ubicazione, numero e qualità delle offerte pervenute, numero delle gare precedenti etc.).

L’accettazione formale della proposta si perfeziona al momento della sottoscrizione del Contratto Preliminare di Compravendita. In ogni caso, in una sezione del sito di enti morali vengono elencati i dettagli della procedura d’asta (scopri di più).