Notizie su mercato immobiliare ed economia

Smart building in Italia: arriva il rating digitale per i primi 22 edifici

WiredScore valuterà il grado di connettività digitale delle costruzioni ad uso uffici

ED.G.E Milano / Colliers International
ED.G.E Milano / Colliers International
Autore: Redazione

Nasce in Italia il rating digitale sugli immobili. WiredScore, sistema internazionale per la valutazione della connettività degli edifici, con l’ingresso sul mercato italiano metterà sotto esame le prime 22 costruzioni per stabilire se siano all’avanguardia per stare al passo con le esigenze tecnologiche dei locatari in costante evoluzione.

Il rating WiredScore valuta diversi parametri quali sicurezza, competitività, flessibilità, soddisfazione dei locatari, affidabilità delle infrastrutture digitali, per stabilire se un edificio soddisfi o meno alti standard qualitativi e sia dunque più appetibile per ospitare spazi di lavoro. Gli edifici che ottengono il rating entrano infatti a far parte del registro pubblico di WiredScore, consentendo agli affittuari di effettuare facilmente un confronto degli edifici durante la fase di ricerca degli spazi da destinare ai propri uffici, individuano così rapidamente gli asset dotati del miglior grado di connettività digitale.

WiredScore, che ha già certificato con classificazione Platinum una lista di edifici iconici nel mondo tra cui l’Empire State Building a New York, The Shard a Londra e la Willis Tower a Chicago, si occuperà in Italia, in una prima fase, di 22 edifici. Eccone alcuni: