Notizie su mercato immobiliare ed economia

Risparmiare sulla spesa alimentare, le "dritte" che ti offre la tecnologia

Autore: Redazione

La tecnologia investe ormai ogni ambito della nostra vita. Un suo corretto uso si rivela utile, anche quando si tratta di risparmiare. A tal proposito, ecco alcune applicazioni che aiutano a non spendere più del dovuto.

DoveConviene: si tratta di un’app gratuita che permette di ricevere i volantini delle offerte di ogni negozio sul proprio smartphone; con la geolocalizzazione attiva si viene avvisati in tempo reale delle nuove offerte vicino al luogo in cui ci si trova.

Stocard: questa app permette di gestire da smartphone le proprie fidelity card.

Lista della spesa input vocale: è un’app che consente di compilare a voce una lista della spesa senza usare il vecchio block notes.

Spesa intelligente Comparatore: si tratta di un comparatore di prezzi che funziona con ogni prodotto dotato di codice a barre acquistabile in qualsiasi supermercato del territorio italiano.

Lastminutesottocasa: il negoziante che ha della merce in scadenza a prezzo scontato inserisce l’offerta sull’applicazione e i clienti più vicini la ricevono sul proprio smartphone in tempo reale.

Ti-frutta: questa applicazione offre un elenco di prodotti sponsorizzati di marche famose che una volta acquistati (e provando l’acquisto fotografando lo scontrino) fruttano una piccola somma utilizzabile sia come buono sconto che come contanti con il trasferimento su conto corrente.

Expensify: l’app permette di impostare un budget per le attività, consente di salvare e catalogare tutte le spese grazie alla possibilità di scannerizzare bollette e scontrini; è inoltre in grado di compilare da sola le voci di spesa, differenziando le varie uscite giornaliere e fornendo, a richiesta dell’utente, report dettagliati.