Notizie su mercato immobiliare ed economia

Pace fiscale, come funziona per multe stradali e bollo

Autore: Redazione

Con l'approvazione del testo definitivo della manovra economica 2019, è stata approvata dal Consiglio dei ministri anche la pace fiscale, il provvedimento che interesserà anche le cartelle che riguardano le multe stradali.

La rottamazione ter prevede la cancellazione automatica delle cartelle (comprese quelle relative a multe e bolli auto) affidati alla riscossione dal 2000 al 2010 fino a un massimo di 1000 euro. Quanto al bollo, va pagato, ma non sono richiesti gli interessi di mora né le maggiorazioni previste dalla legge (l'Agenzia delle Entrate deve dare l'ok).

Anche per le multe stradali e bolli auto, quindi, i contribuenti potranno aderire al famoso stralcio delle micro-cartelle, che comprendono multe e bolli auto. Entro fine 2018 ci sarà una cancellazione automatica per tutte le cartelle fino a 1000 euro (che devono però comprendere capitale e interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni) relative a carichi affidati alla riscossione dal 2000 al 2018.