Notizie su mercato immobiliare ed economia

Manovra economica 2019, approvato il testo definitivo

Legge di bilancio
Ultimissime sulla manovra economica 2019.
Autore: Redazione

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il testo definitivo della manovra economica 2019. Vediamo quali sono le misure più importanti: dalla pace fiscale alla quota 100, fino al reddito e alla pensione di cittadinanza, senza dimenticare le detrazioni per la casa.

  • Legge di bilancio, news sulle ristrutturazioni 

Buone notizie per i bonus ristrutturazioni, ecobonus e acquisto mobili che verranno prorogati anche per il 2019. 50% su tutte le detrazioni citate e 36% su quelle del bonus giardini.

  • Manovra 2019, le ultime sulle pensioni quota 100

Stabilito un taglio per le pensioni d'oro, che dovrebbe portare nelle casse dello Stato un miliardo in tre anni. La misura dovrebbe essere applicata agli assegni sopra i 4500 euro. Per quanto riguarda la quota 100, invece, partirà da febbraio senza penalizzazione. Prevede una combinazione di 62 anni di età e 38 di contributi per un costo di sette miliardi.

  • Legge di bilancio 2019, il reddito di cittadinanza

Dovrebbe scattare in primavera l'atteso reddito di cittadinanza. L'assegno da 780 euro, caricato sul bancomat, con una sorta di monitoraggio sugli acquisti. Ci vorrebbero circa 9 miliardi, più un miliardo per rafforzare i centri per l'impiego. Il sostegno sarebbe garantito solo a patto di frequentare corsi di formazione e di fare 8 ore settimanali di lavoro socialmente utile. Il reddito viene meno dopo il rifiuto di tre offerte di lavoro.

  • Manovra economica 2019, gli investimenti

Previsto un capitolo a parte per gli investimenti che vale lo 0,2% del Pil, ovvero 3,5 milardi. L'obiettivo è quello di sbloccare gli investimenti a livello locale con un alleggerimento dei vincoli sui bilanci per i Comuni, anche quelli in rosso, e una revisione della soglia per gli appalti senza gara.

  • Legge di bilancio 2019, decreto sicurezza

Legato al decreto sicurezza, sicuramente c'è il capitolo che prevede il taglio di 1,3 miliardi in tre anni spesi per l'immigrazione, di cui 500 milioni nel 2019. Per legge i ministeri devono già operare tagli per un miliardo di euro l'anno, ma lo sforzo richiesto ora potrebbe arrivare ai 3-4 miliardi.

  • Manovra 2019, la pace fiscale

Capitolo importantissimo quello legato alla pace fiscale. Prevede un'aliquota del 20% per sanare i debiti di chi ha già presentato la dichiarazione dei redditi. Prevista l'opzione di dichiarazione integrativa, ma con la possibilità di far emergere fino a un massimo del 30% in più rispetto alle somme già dichiarate, con un tetto di 100mila euro. L'ultima notizia è la possibilità di estendere la pace fiscale anche per gli immobili posseduti all'estero.

  • Legge di bilancio 2019, la flat tax per gli autonomi

Per quanto riguarda la flat tax per i lavoratori autonomi, si parte da un forfait già esistente: 15% per i professionisti con ricavi fino a 30mila euro e per le atre categorie con ricavi fino a 50mila euro. L'obiettivo è estendere la platea ad autonomi, snc, sas e srl che optano per il regime di trasparenza.

  • Misure per le startup

Per le startup e le attività avviate dagli under 35 si godrà di un ulteriore sconto al 5%. Il costo è di circa 600 milioni il primo anno e di 1,7 miliardi a regime.

  • Sterilizzazione aumento Iva nel 2019

Il governo si è impegnato a sterilizzare gli aumenti dell'Iva che scattano dal 1º gennaio 2019 ( dal 10 all'11,5% per l'aliquota più bassa, dal 22 al 24% per quella più alta)