Notizie su mercato immobiliare ed economia

Prestito vitalizio ipotecario, scende dai 65 ai 60 anni l'età per accedere al finanziamento

Autore: Redazione

Si amplia la platea dei beneficiari del prestito vitalizio ipotecario. L'età per avere accesso a questa forma di finanziamento - secondo anticipazioni del Messaggero - scende infatti dai 65 ai 60 anni, grazie a un decreto firmato dal ministro dello Sviluppo. 

"Il prestito vitalizio ipotecario - spiega il ministro Guidi nella relazione illustrativa del decreto - si pone come alternativo alla vendita dell'immobile attraverso al nuda proprietà, uno strumento utilizzato negli ultimi anni da una percentuale sempre più elevata di persone in età avanzata che, per fronteggiare la crisi economica":

Con questo nuovo strumento, un proprietario di casa può stipulare un contratto con una banca o una finanziaria per ottenere un prestito garantito da un'ipoteca. La somma ottenuta va dal 18 al 40% del valore dell'immobile a seconda dell'età del richiedente e delle aspettative di vita

Il proprietario di casa potrà decidere di chiudere quando vuole il contratto, pagando alla banca il capitale ricevuto più gli interessi, oppure lasciare che siano gli eredi a liquidare il prestito vendendo la casa al finanziatore o rimborsando il prestito ottenuto con gli interessi maturati nel tempo.