Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le aliquote Imu 2021 per i Comuni italiani

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Il 16 giugno è la scadenza per la prima rata della nuova Imu 2021Vediamo quali sono le aliquote di Imu 2020 per i Comuni Italiani, in base alle indicazioni dettate dal Mef.

Acconto Imu, si usano le aliquote dell'anno precedente

L'acconto Imu 2021 ovvero la prima rata Imu del 16 giugno, si pagherà con le aliquote stabilite dai Comuni italiani per il 2020. La prima rata sarà iguale al 50% dell'importa totale ottenuta applicando le aliquote Imu 2020.

Aliquote imu 2021, le indicazioni del Mef

Nella circolare mef Imu 2020 per quanto riguarda le aliquote Imu o Nuova Imu 2020, il Mef ha stabilito che nel caso in cui il comune non abbia mai deliberato in materia di aliquote Imu, si applicano l'aliquota dello 0,76% per gli immobili diversi dall'abitazione principale e quella dello 0,4% per le abitazioni principali di lusso. 

Per i fabbricati rurali strumentali e i fabbricati merci, che non erano soggetti all'Imu nel 2019, si applica, in seguito all'abolizione della Tasi, l'aliquota di base pari allo 0,1%.  Infine, per quanto riguarda le fusioni di comuni avvenute nel 2020, per le quali, in assenza di delibera delle aliquote IMU 2020 da parte del comune risultante da fusione, si applicano, ai fini del saldo 2020, le aliquote di base previste dalla legge n. 160 del 2019.

Per consultare le aliquote approvate dai Comuni per il versamento dell'acconto puoi cliccare qui

Inoltre, è possibile utilizzare lo strumento ufficiale fornito dal Dipartimento delle Finanze, che contiene tutti i regolamenti pubblicati dai Comuni.

Ministero delle Finanze
Ministero delle Finanze