Notizie su mercato immobiliare ed economia

Equitalia riparte, due mesi per pagare e poi ti pignora casa

Autore: team

Arrivano le nuove regole dell'agenzia delle entrare perchè lo stato vuole 13 miliardi da questa operazione: si deve saldare il conto con equitalia ancora prima del processo che dica chi ha ragione. Altrimenti, dopo due mesi, scatta il pignoramento della casa

Dopo 60 giorni dall'avviso al contribuente affinchè paghi i debiti che ha contratto con lo stato a partire dal 2007, equitalia potrà attivare i suoi mezzi per recuperare il debito: iscrivere ipoteca, pignorare il conto corrente, avviare i pignoramenti presso terzi e far partire le ganasce all'auto e i pignoramenti sulla casa

Se il contribuente entro i 60 giorni contesta e paga un terzo della somma, di fronte al ricorso dei cittadini per 6 mesi gli agenti non potranno avviare pignoramenti, ma potranno ipotecare casa e auto

E se equitalia si convince che "c'è fondato pericolo" di perdere il credito , ha il mandato di fare ciò che crede, dal sequestro della pensione a mettere all'asta un bene immobiliare

L'adiconsum, associazione per i consumatori attacca: " con questi tassi prossimi all'usura crescerà il debito dei contribuenti, le misure introdotte vengono vanificate"

Prima ad inizio estate il governo innalzò a 20mila euro il tetto per l'ipoteca sulla prima casa, pretese due avvisi prima dei sequestri e allungò di 72 mesi le rate dei debiti. E l'agenzia aveva avviato anche un mini condono per chi aveva protestato. Ora è cambiato di nuovo tutto: "60 giorni per pagare"

 

Pubblicità

Ricevi la nostra selezione di notizie sulla tua e-mail