Notizie su mercato immobiliare ed economia

Deduzione Imu capannoni, dal 2023 al 100%

La deducibilità dell’Imu relativa agli immobili strumentali passa al 100% dal 2023
Dal 2023 la deducibilità dell’Imu relativa agli immobili strumentali passa al 100% / Gtres
Autore: Redazione

Dal 2023 la deduzione dell’Imu sui capannoni sarà al 100%. A stabilirlo un emendamento approvato dalla commissione finanze della Camera al decreto legge crescita (DL n. 34/2019).

E’ stata così innalzata la deducibilità ai fini della determinazione del reddito di impresa e del reddito derivante dall'esercizio di arti e professioni dell’imposta municipale propria (Imu) relativa agli immobili strumentali dal 70% al 100% a partire dall’anno di imposta 2023.

La normativa vigente stabilita dal dl crescita dispone l’incremento della quota di Imu pagata sugli immobili strumentali che può essere dedotta ai fini Irpef/Ires, consentendo una deducibilità pari al 50% nel 2019, al 60% nel 2020 e 2021 e al 70% dal 2022. L’emendamento approvato dalla commissione finanze della Camera consente l’integrale deduzione dell’Imu sui capannoni a partire dall’anno di imposta 2023.