Notizie su mercato immobiliare ed economia

Dopo 3 anni l'immobiliare riparte. Compravendite +2,3% (grafico)

Autore: Redazione

Dati alla mano si può affermare che il mercato immobiliare rialza la testa. In Italia nel primo trimestre del 2010 le convenzioni relative alle compravendite di unità immobiliari sono state pari a 190.728, in aumento del 2,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Era dal 2007 che non si verificava un simile aumento (vedi il grafico degli ultimi anni). Ma non tutti credono che si tratti di una buona notizia (vedi approfondimento)

È quanto emerge dal rapporto su compravendite immobiliari e mutui diffuso dall'istat, che sottolinea come "il fenomeno mostri per la prima volta variazioni tendenziali positive dopo una fase di discesa che era iniziata nel 2007, proseguita con intensità crescente fino al primo trimestre del 2009 e rallentatasi nei trimestri successivi"

Come si vede dalla seguente tabella è stato proprio il settore residenziale a spingere le compravendite, con il nord est (+4,5%) a guidare il rilancio

 

Continua a crescere il numero di mutui stipulati in Italia nei primi tre mesi del 2010, mettendo a segno un balzo del 13,7% rispetto allo stesso periodo del 2009, secondo quanto riferisce l'istat nel rapporto su compravendite immobiliari e mutui. Prosegue così, sottolinea l'istituto, "la fase di ripresa tendenziale del fenomeno iniziata negli ultimi tre mesi dello scorso anno", anche se rimane "comunque insufficiente a recuperare i livelli antecedenti la discesa"

Articolo visto su
(Istat)