Notizie su mercato immobiliare ed economia

Seconde case, in Italia il 15,2% della popolazione ha un’abitazione per le vacanze. In Grecia il 32,8%

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Un europeo su sei possiede un immobile che utilizza come casa per le proprie vacanze. Per quanto riguarda l’Italia, in particolare, la percentuale dei nostri connazionali che decide di acquistare una seconda casa è del 15.2%. Di questi il 34.2% opta per la località turistiche, il 39.5% per la città mentre solo l’11.8% sceglie una metropoli. E’ quanto emerso da un’indagine condotta dal network immobiliare Re/Max in 16 Paesi europei sul segmento delle seconde case.

I Paesi europei con più proprietari di seconde case

L’indagine ha poi mostrato un dato interessante. Nonostante l’attuale crisi economica, il Paese con la più alta percentuale di proprietari di seconde case è la Grecia, seguita da Polonia (25.1%) e Turchia (24.8%). 

Nello specifico, in merito alla situazione della Grecia, quasi un terzo della popolazione (il 32.8%) possiede una residenza secondaria e principalmente utilizza questo immobile per trascorrervi il periodo delle vacanza. Il 22.6% dei greci che possiede una seconda casa invece vi trascorre particolari periodi dell’anno, l’11.6% la utilizza solo nei week end e il restante 7.6% acquista una seconda casa per motivi di lavoro.

In Germania e in Olanda, invece, l’investimento immobiliare in una seconda casa è poco interessante. In questi due Paese, infatti, rispettivamente solo il 5.4% e il 5.6% degli abitanti scegli di acquistare un immobile oltre alla casa principale.

Il profilo di chi compra la seconda casa

Sono soprattutto gli uomini ad effettuare l’investimento economico per l’acquisto di una seconda casa. Si tratta del doppio rispetto alle donne, che scelgono di comprare un immobile solitamente nello stesso Paese dove risiedono.

Quando si utilizza la seconda casa

Dall’indagine è poi emerso che le seconde case vengono utilizzate nel 33.7% dei casi per lunghi periodi di vacanza, nel 23.9% durante i fine settimana e solo nell’8.7 % per motivi professionali.

I Paesi più ambiti per l’acquisto della seconda casa

Dagli ultimi dati raccolti e relativi al mese di giugno, risulta che il maggior numero di compravendite è avvenuto in Portogallo, Malta, Turchia e nella Repubblica Ceca.