Notizie su mercato immobiliare ed economia

"Vogliamo rendere più efficace il rent to buy con una semplificazione del sistema delle locazioni"

Autore: Redazione

Negli ultimi cinque mesi il senatore Vincenzo Gibiino ha guidato il neonato Osservatorio Parlamentare sul mercato immobiliare - formato da parlamentari e da esponenti delle principali associazioni del settore - e portavoce delle istanze che provengo dal mattone.  A idealista news il presidente dell'Osservatorio illustra il lavoro svolto - con l'approvazione della direttiva sui mutui e del leasing abitativo - e ciò che resta da fare, in primis, modificare la normativa sulla locazione per rendere più efficace l'istituto del rent to buy e più attraente l'investimento immobiliare.

La direttiva sui mutui e il leasing abitativo

"Siamo intervenuti in maniera veloce sui temi caldi del momento - dice Gibiino - come quello sul recepimento della direttiva europea sui mutui, per tutelare chi accende un mutuo e teme - nel caso dovesse perdere il lavoro - di non avere più la disponibilità economica per pagare le rate. Abbiamo cercato di salvaguardare l'interesse della banca a recuperare in maniera veloce l'immobile e di chi ha una casa per avere un minimo di garanzia".

"Un'altra delle novità importanti è stata l'approvazione del leasing abitativo anche per i privati, con delle facilitazioni fiscali importanti per le persone minori di 35 anni".

Sta deludendo le aspettative il rent to buy introdotto dall'articolo 21 dello Sblocca Italia, "Questo strumento - dice Giibino - non funziona appieno - perché chi vende l'immobile deve scontare due tipi di tassazione, uno che è quello della locazione e successivamente anche quello della vendita". Per questo abbiamo deciso di proporre al governo - cercando insieme le coperture - una semplificazione del settore delle locazioni, sia da persone fisiche o giuridiche con immobili di carattere abitativo o anche commerciali per cui si pagherà una cedolare secca".

Per quanto riguarda l'ecobonus, l'obiettivo dell'Osservatorio è quello di rendere stabile, per un numero di anni che saranno fissati dal governo, le detrazioni, in modo che "chi compra casa sarà sicuro di poterne usufruire per un numero certo di anni".

Ma gli immobili italiani sono attraenti per chi vuole investire? "Gli immobili che vengono comprati da investitori per essere successivamente locati a fini commerciali vedono ridurre considerevolmente il loro rendimento perché le imposte su questo tipo di immobili sono altissime. Per questo è importane pensare a una riduzione della fiscalità".