Notizie su mercato immobiliare ed economia

Istat, il 5,4% delle famiglie italiane è indietro nel pagamento delle rate di mutuo o affitto

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Il pagamento dell’affitto o del mutuo è un problema per le famiglie italiane. Secondo un’indagine Istat, il 5,4% risulta indietro con le rate. Il dato, relativo al 2015, è il più alto dall’inizio della rilevazione (2004), quindi da almeno 11 anni.

L’indagine sul reddito e sulle condizioni di vita delle famiglie ha mostrato che le difficoltà maggiori sono al Sud (6,9%), mentre i debitori più puntuali sono quelli del Nord (4,7%). Tra gli under 35 la percentuale arriva al 12%, contro l’1,5% degli over 65. L’analisi ha rilevato anche che sono poche le famiglie che riescono a risparmiare: per il 71,6% è impossibile.

Per il 60% dei nuclei intervistati il carico delle spese da versare alla banca o al proprietario della casa in cui si vive è pesante. Il pagamento dell’affitto o del mutuo rappresenta uno dei capitoli principali delle uscite per le famiglie: per chi ha acceso un mutuo il costo medio è di 586 euro mensili, per chi ha optato per l’affitto la spesa media è di 431 euro mensili.

I più puntuali sono i pensionati (1,4%), sul fronte opposto ci sono i disoccupati (18,9%). L’indagine ha inoltre rilevato che chi vive di lavoro dipendente è meno preciso (6,2%) di chi svolge un’attività autonoma (5,3%).

Articolo visto su
agenzia (Agenzia)