Notizie su mercato immobiliare ed economia

Indice Istat per l'adeguamento degli affitti di agosto 2018

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Ogni anno il canone d'affitto deve essere aggiornato in misura del tasso di inflazione emanato dall'Istat (l'istituto di statistica nazionale).  Tale cifra, calcolata in base al costo della vita, va aggiunta al canone mensile stabilito. Vediamo qual è l'indice dei prezzi al consumo (FOI) aggiornato ad agosto 2018

L'ultima rivelazione dell’indice dei prezzi al consumo dell’Istat è la seguente:

  • Indice generale FOI* 102,9                                                     
  • Variazione % rispetto al mese precedente +0,4           
  • Variazione % rispetto allo stesso mese dell’anno precedente +1,5
  • Variazione % rispetto allo stesso mese di due anni precedenti +2,7

L'adeguamento istat va calcolato in misura del 75% o del 100% della variazione dei prezzi al consumo. Nei contratti 4+4 abbiamo un rialzo non superiore al 100%, mentre nei locali commerciali 6+6 si può applicare la rivalutazione al 75% o quella al 100%. 

 La rivalutazione dovrà essere applicata al mese successivo a quello della scadenza annuale. Una volta identificato il tasso applicato, ogni anno andremo ad applicare come rivalutazione la variazione del mese di riferimento rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.