Notizie su mercato immobiliare ed economia

Proprietà del Demanio in vendita, la mappa degli immobili storici

Autore: Redazione

Il Demanio ha diffuso la lista degli immobili in vendita tramite asta online. idealista/news, dopo il focus sul residenziale, ha preparato la mappa completa delle dimore storiche.

Tra le proposte più interessanti c’è, senza dubbio, villa Camerata a Firenze. Si tratta di un complesso immobiliare composto da una villa principale e un edificio minore immersi in un parco nella zona nord-est di Firenze, tra i quartieri di Campo di Marte e Coverciano. Sorge alle pendici della collina di Fiesole in un contesto di residenze signorili. Base d’asta: 7 milioni e 450mila euro.

A Piacenza si vende un edificio su tre piani con cortile interno nel centro storico risalente al 1824. Si trova a poche centinaia di metri dalla centralissima Piazza Cavalli in una zona residenziale piena di uffici pubblici e privati e scuole che sarà interessata dal programma di riqualificazione della piazza Cittadella. Base d’asta: poco meno di un milione e mezzo.

Sempre a Piacenza c’è Palazzo Costa Ferrari. Si tratta di un edificio rinascimentale su tre piani nel centro storico di Piacenza. Dotato di tre corti interne, è vicino alla centralissima Piazza Cavalli, agli uffici pubblici e alle attrazioni cittadine. Inoltre, la zona su cui sorge è interessata da un programma di riqualificazione. Base d’asta: 3 milioni e 191mila euro.

Il Demanio mette in vendita anche una struttura a Corigliano-Rossano risalente al 1923, è costituita da cinque edifici su un’area di oltre 2.600 mq. È l’ultimo faro sulla costa ionica della Calabria a circa 100 metri dal mare, completamente immerso nella natura incontaminata. Base d’asta: 309mila euro.

Mentre a Bologna il Demanio dismette la Palazzina Magnani, una villa su due piani con loggiato ad arcate aperto su un giardino. Si trova nel centro storico di Bologna, nel quartiere Marconi, poco distante dall’università, la Cineteca, il Dipartimento di Musica e Spettacolo (DAMS), e il distretto “Manifattura delle Arti”, un’area di circa 100.000 mq, realizzata su progetto di Aldo Rossi nell’Ex Manifattura Tabacchi e nell’ex Macello. Base d’Asta: un milione e 900mila euro.

Tra gli immobili in vendita, il Demanio dismette anche una palazzina residenziale su 4 piani nel centro storico di Bergamo, in Città Alta, composta da 4 unità immobiliari con magazzini, cantine ed un piccolo giardino. Compresa nella proprietà anche un’area edificabile di mq 502 totali. Il complesso è situato sul colle di S. Eufemia, un borgo patrimonio dell’umanità tutelato dall’UNESCO. Base d’asta: 2 milioni e 312mila euro.

A Novara si vende un complesso di antichi edifici di pregio collegati tra loro da tre corti interne. È situato nel centro storico di Novara, città ricca d’arte, di cultura e di storia, in una zona residenziale, con uffici direzionali e commerciali. Base d’asta: un milione e 130mila euro.

Nel centro storico di Cittadella (PD), sorge questo edificio su tre piani composto da due strutture e un’area esterna, all’interno della cinta muraria duecentesca, tra le meglio conservate d’Europa. Negli ultimi decenni la zona è coinvolta in un percorso di rigenerazione urbana, partito proprio dal recupero delle mura. Base d’asta: 590mila euro.

L’ex Forte Barbarigo a Venezia è un immobile costituito da un terreno e dall’area del forte, dove sorgono fronte mare le ex fortificazioni. Si trova nel cuore di Ca’Roman, che costituisce il lembo meridionale dei lidi che separano la laguna di Venezia dal mare. Dal 1987 fa parte del sito UNESCO “Venezia e la Sua Laguna”. Base d’asta: 690mila euro.

Sempre a Venezia si vende anche un compendio costituito da fabbricato principale in muratura di mattoni e una piccola riservetta vicino alla sponda nord dell’isola di Sant’Erasmo, di fronte alla laguna di Venezia. L’isola è la seconda per grandezza, tra Murano, Burano e Punta Sabbioni, gode di un panorama straordinario ed è una delle più incontaminate della laguna. Il Ridotto è collegato con la rete di navigazione pubblica oltre ad offrire possibilità di approdo di imbarcazioni private. Base d’asta: 298mila euro.