Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il progetto case a 1 euro ha conquistato anche Cantiano nelle Marche

Street View di Google Maps
Street View di Google Maps
Autore: Redazione

Il progetto "case a 1 euro" è arrivato anche a Cantiano, in provincia di Pesaro Urbino, nelle Marche. Il paese di origini medievali ha deciso di aderire all'iniziativa per recuperare e valorizzare gli immobili abbandonati del centro storico, con l'obiettivo di rivitalizzarlo e favorire nuovi insediamenti abitativi, attività turistico-ricettive, negozi o botteghe artigianali.

Case a 1 euro Cantiano 2021, le regole del bando

Anche il bando per il progetto "case a 1 euro a Cantiano" ha previsto determinate regole. Come sottolineato nella pagina del Comune dedicata all'iniziativa, il proprietario/venditore di immobile in condizioni di degrado strutturale o di cui si vuole liberare manifesta adesione all'iniziativa dichiarando volontà e disponibilità (che dovrà restare tale per 3 anni) alla cessione anche al prezzo simbolico di 1 euro dell'immobile, dandone comunicazione scritta al Comune tramite l'apposita modulistica; l'acquirente (persona fisica o giuridica) dichiara interesse ad acquistare e ristrutturare l'immobile messo a disposizione, dandone comunicazione al Comune tramite l'apposita modulistica.

Ma quali sono gli obblighi dell'acquirente nei confronti del venditore e del Comune? Presto detto. All'acquirente spetta il pagamento delle spese connesse al regolare passaggio di proprietà del bene (es. notarili, fiscali, voltura, eventuali sanatorie edilizie) e rimborso al proprietario delle spese da questo sostenute nel periodo di messa in disponibilità del bene al Comune (imposte e tasse, locali e statali); deve poi perfezionare la stipula del contratto di compravendita con il venditore e costituire la polizza fideiussoria a favore del Comune, dell'importo di 4.000 euro, entro due mesi dall'approvazione degli atti di assegnazione dell'immobile; deve inoltre predisporre e depositare presso l'Ufficio Tecnico del Comune il progetto di ristrutturazione, risanamento conservativo e riqualificazione dell'immobile acquisito, entro e non oltre sei mesi dalla stipula del contratto di compravendita con il venditore; e deve iniziare i lavori entro e non oltre dodici mesi dall'avvenuto rilascio del permesso di costruzione, o atto equivalente in base alla legge, ed ultimarli entro e non oltre il termine di quattro anni dal loro inizio.
 

Etichette
case a 1 euro