Notizie su mercato immobiliare ed economia

Vuoi comprare una casa nuova a Milano? Ecco i prezzi in centro e in periferia

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Il mercato delle case nuove a Milano è più vivo che mai e in periferia i prezzi crescono ma restano convenienti. Secondo la Camera di Commercio nei primi sei mesi 2021 la media delle case nuove nel capoluogo lombardo si aggira intorno ai 5,8 mila euro al metro quadro, ma in periferia ne bastano molti meno. Ecco dove aggiudicarsi i prezzi migliori.

Camera di Commercio Milano
Camera di Commercio Milano

Comprare case nuove a Milano, quanto costa?

Comprare una casa nuova a Milano, secondo le rilevazioni, costa in città in media 5.798 euro al mq, con una variazione positiva di +1,54% in un anno. La media in centro è di 10.141 euro al mq rispetto a 10.228 euro al mq del 2020, segnando una leggera flessione -0,85%.

Nella zona nord, i prezzi passano da 4.335 euro al mq a 4.464 €/mq, +2,976%. Nel quadrante est la variazione più significativa con quotazioni che crescono a +3,07%. Nella zona ovest si passa da 5.177 €/mq a 5.307 €/mq, +2,51%. In crescita anche la zona sud, da 4.104 €/mq a 4.229 €/mq, con un incremento dei prezzi pari a +3,04%.

Quanto costa comprare casa in periferia a Milano

Meglio va in periferia a Milano, dove comprare una casa nuova costa decisamente meno; tuttavia i prezzi sono in ascesa anche in queste zone. In particolare tra le aree che crescono di più in città, al primo posto i quartieri Pacini - Ponzio che segnano un incremento del 10,90% con quotazioni a 4.325 €/mq. Bene anche Ripamonti e Vigentino con incrementi del 7,86% a quota 3.775 €/mq. Gallaratese e Trenno valgono 2.950 €/mq con aumento del 7,27%; oltre al 6% le crescite anche per Axum, San Carlo, Gioia, Baiamonti, Lagosta, stazione Garibaldi.